Le Migliori macchine per il sottovuoto rappresentano degli strumenti molto utili e pratici da usare capaci di poter semplificare la vita e di aiutare a sprecare meno cibo. Tali strumenti vengono realizzati solitamente in plastica dura e metallo, ovvero materiali che li vanno a rendere sicuri e che garantiscono pure una lunga durata a tali dispositivi.

Le caratteristiche di una macchina sottovuoto.

Le macchina sottovuoto si presentano di dimensioni non molto grandi e di forma rettangolare oppure allungata, dotati di una parte che si va ad aprire per poter  infilare in modo agevole il sacchetto sotto il bordo. Dentro la macchina sarà presente un sistema che consente di poter eliminare l’aria dal cibo fino a circa il 99%. Sul bordo inferiore invece saranno presenti dei sistemi di sigillatura che consentono di poter chiudere in modo ermetico sacchetti e contenitori. Tale metodo di sigillatura è molto sicuro e consente la conservazione degli alimenti molto a lungo.

Tale sistema è formato soprattutto da una barra saldante  che è realizzata in materiali anti aderenti e totalmente sicuri. Inoltre, tali macchinari dispongono di solito di un pratico kit accessori, prevedente almeno un dato quantitativo di sacchetti per conservare cibi e un piccolo tubicino che potrà essere usato per l’applicazione del sottovuoto a contenitori in vetro e vaschette.

Gli elementi per poter scegliere una macchina sottovuoto sono tanti e prevedono aspetti pratici ed anche caratteristiche tecniche piuttosto essenziali. Il principale aspetto da considerare è il valore del vuoto, che indicherà il quantitativo di aria che la macchina sarà capace di poter estrarre dai sacchetti. Bisognerà considerare che più sarà l’aria estratta dal cibo, più sarà pure il tempo di conservazione. Il vuoto sarà misurato in millibar ed una buona macchina dovrebbe avere un valore non inferiore a 800\900 mbar.

Inoltre si dovrebbe considerare la portata della pompa che indica il quantitativo di aria che è capace di estrarre in circa un minuto, ovvero la velocità di lavorazione della macchina. Più tale valore sarà alto, più rapida potrà essere l’aspirazione dell’aria dai sacchetti e quindi più veloce  potrà essere il processo di sottovuoto. Pure la potenza del motore andrà ad a influire in special modo sulla resistenza e sul funzionamento di tali strumenti. Un motore piuttosto potente consentirà al dispositivo di non surriscaldarsi anche se verrà usato per maggiori cicli di lavoro continui.

Un ulteriore elemento importante sarà il ciclo di saldatura, le migliori macchine difatti, sono dotate di vari tipi di cicli di saldatura che vanno ad adattarsi a vari alimenti e che potrebbero essere pure manuali e non soltanto automatici.